Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Disturbi della sfera sessuale da antidepressivi"

Ho 38 anni, da circa sei anni in seguito ad assunzione di clomipramina ho iniziato ad avere problemi sulla sfera sessuale, in seguito ad esami è emerso calo del testosterone e prolattina leggermente alta; non ci sono adenomi ipofisari e il resto dei parametri ormonali sono nella norma, ho provato terapie sostitutive a base di testosterone o cabergolina, ma sono farmaci che non tollero in quanto mi danno problemi dell'umore, insonnia ecc, volevo sapere se eventualmente ci fossero alternative naturali per ristabilire i parametri.

L'unico estratto vegetale che potrebbe esserle utile è la Maca (Lepidium meyenii), sotto forma di estratto secco titolato in beta ecdisterone minimo 2%. La dose corretta è di circa 250 mg al mattino al risveglio e 250 mg a metà pomeriggio. Continui la cura per almeno 2 mesi per poter valutare i risultati.


Ha risposto Sannia Antonello

Sannia1

Antonello Sannia

Endocrinologo, docente di Fitoterapia

È docente al corso di perfezionamento in fitoterapia presso le Università di Siena e di Pavia, è membro della SIFIT (Società Italiana di Fitoterapia) e svolge la sua attività libero professionale in alcuni Centri Medici Specialistici in Piemonte.

Gentile utente, a causa di adeguamenti tecnici il servizio "Chiedi all'esperto" è momentaneamente sospeso.
Torna su