Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Dermografismo tardivo e test da eseguire"

Soffro di dermografismo tardivo, con pelle che si arrossa senza apparente motivo, dopo aver mangiato e dopo aver sfiorato qualche oggetto, e sensanzione di prurito e a volte di calore. Dalle prove allergiche risulto un po' allergica agli acari della polvere. Mi sono stati prescritti antistaminici quando sto molto male per 10 giorni e una dieta priva di istamina. Penso di essere intollerante a qualcosa, perchè quando mangio cioccolato o minestrone mi brucia la gola e quando prendo tiroxina per la tiroide ho qualche fastidio intestinale. È utile fare test per intolleranza al lattosio e al nichel? Un test per tutte le intolleranze esiste?

I test dell'intolleranza alimentare a oggi non hanno validità scientifica in termini di sensibilità, specificità, ripetibilità. Sicuramente può approfondire il suo caso con un patch test per valutare una sensibilizazione al nichel, con il test al lattosio e con esami di autoimmunità, sempre con l'aiuto del suo allergologo. Dalla sua domanda mi pare di interpretare un quadro di ipotiroidismo (tiroidite autoimmune?) che potrebbe spiegare il suo dermografismo e i sintomi correlati.


Ha risposto D'Agostino Marco

Dagostino

Marco D'Agostino

Allergologo

Laureato in Medicina e Chirurgia nel 1995, è dal 1999 specialista in Allergologia e Immunologia Clinica e, dal 2007, in Igiene e Medicina Preventiva.

Gentile utente, a causa di adeguamenti tecnici il servizio "Chiedi all'esperto" è momentaneamente sospeso.
Torna su