Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Dermatite atopia e intolleranza alimentare"

mia figlia 7 anni soffre di dermatite atopica. Uso sempre detergenti delicati appositi sia per la cute che per il corpo. Fino a ora però non aveva mai avuto manifestazioni particolarmente gravi. Sono però 15 gg che ha bolle grandi con croste su gran parte del corpo. Cura del dermatologo: antibiotico per bocca, crema (clorchinaldolo e diflucortolone) e gocce di antistaminico per un paio di settimane. Mi ha fatto togliere alimenti che potrebbero essere scatenanti e mi ha detto che senza fretta possiamo fare le analisi del sangue per vedere eventuali allergie alimentari. Secondo lei non è il caso di farle subito nel pieno della manifestazione cutanea?

Ritengo che il suo dermatologo si sia comportato correttamente, in quanto una complicanza della dermatite atopica è la sovrainfezione batterica. Può eseguire il rast alimenti quando vuole, l'esito non è influenzato dalla presenza o meno di manifestazioni acute.


Ha risposto D'Agostino Marco

Dagostino

Marco D'Agostino

Allergologo

Laureato in Medicina e Chirurgia nel 1995, è dal 1999 specialista in Allergologia e Immunologia Clinica e, dal 2007, in Igiene e Medicina Preventiva.

Gentile utente, a causa di adeguamenti tecnici il servizio "Chiedi all'esperto" è momentaneamente sospeso.
Torna su