Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Deficit erettile momentaneo a 17 anni"

Ho 17 anni e ieri volevo farlo per la prima volta con la mia fidanzata, che amo da impazzire e con la quale sto da 3 mesi. Siamo entrambi vergini. Le ho fatto molti molti preliminari, era davvero molto bagnata e mi sembrava anche molto a suo agio. Il punto è che a me praticamente non si alzava. Oppure si alzava ma l’erezione era relativamente debole rendono impossibile questo momento magico a cui tanto tenevo. Il punto è che mi sembra così strano che non mi si alzasse comunque in un momento di intimità del genere, quando invece quando mi masturbo si alza e anche parecchio. Cosa devo fare?

Molto probabilmente si è trattato di "ansia da prestazione", molto frequente nei giovani che per la prima volta si approcciano alla sessualità e vivono con ansia il momento del primo rapporto sessuale, caricandolo di aspettative e di necessità di condurre un rapporto sessuale "perfetto". Suggerisco di avere un colloquio con l'andrologo, che oltre a rassicurare su questi aspetti, eseguirà una visita e, se necessario, eventuali approfondimenti ormonali e/o strumentali, al fine di escludere possibili quadri patologici sottesi.


Ha risposto Maggi Mario

Fotomggi

Mario Maggi

Andrologo e sessuologo

Laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli studi di Firenze, si è specializzato in Endocrinologia nel medesimo Ateneo. Dal 2005, è Direttore S.O.D. Medicina della Sessualità e Andrologia, Azienda Ospedaliero-Universitaria Careggi, Firenze.

Gentile utente, a causa di adeguamenti tecnici il servizio "Chiedi all'esperto" è momentaneamente sospeso.
Torna su