Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Deficit erettile dovuto all'ansia"

Ultimamente ho difficoltà nell'erezione.. però so che è una cosa psicologica... ansia! Come potrei risolvere?

Le difficoltà a raggiungere o mantenere l’erezione possono essere legate a fattori di natura medica, psicologica o relazionale. Se tali difficoltà dovessero persistere, le consiglio di rivolgersi a un andrologo per escludere eventuali cause organiche, come ad esempio alterazioni ormonali. Nel caso in cui non dovessero emergere cause fisiche è possibile valutare se intraprendere un percorso psicologico singolo o di coppia così da aiutarla a risolvere la difficoltà. Il percorso deve essere individualizzato sulla base della storia e delle esigenze individuali.


Ha risposto Maggi Mario

Fotomggi

Mario Maggi

Andrologo e sessuologo

Laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli studi di Firenze, si è specializzato in Endocrinologia nel medesimo Ateneo. Dal 2005, è Direttore S.O.D. Medicina della Sessualità e Andrologia, Azienda Ospedaliero-Universitaria Careggi, Firenze.

Gentile utente, a causa di adeguamenti tecnici il servizio "Chiedi all'esperto" è momentaneamente sospeso.
Torna su