RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Costola incrinata"

Durante una seduta fisioterapica mi si è incrinata una costola. Quali sono i tempi di recupero e quale terapie sono consigliate.

La frattura di costola o "costola incrinata" non necessita di cure particolari se non il riposo abbinato, al bisogno, ad antidolorifici. La notte è meglio mantenere una posizione semiseduta che allevia i dolori costali legati alla respirazione. I tempi di guarigione sono variabili in media si aggirano attorno ai 20-30 giorni. La scomparsa del dolore determina la guarigione completa.


Ha risposto Boccalandro Elena

Boccalandro

Elena Boccalandro

Terapista della Riabilitazione, Dottore in Osteopatia

Diplomata in Terapia della Riabilitazione nell’anno 1993/94 e Dottore in Osteopatia dal 1999, è regolarmente iscritta al Registro Osteopati Italiani. Dal 1994 lavora in qualità di libera professionista.

CHIEDI ALL'ESPERTO
Registrati ACCEDI

Nel caso volessi comunicare qualche effetto indesiderato, segnalalo al Tuo medico o al Tuo farmacista, oppure direttamente alla Tua struttura sanitaria di riferimento secondo le modalità riportate al seguente sito dell'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA)


Torna su