Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Cicatrice incavata sul gluteo dopo scomparsa di una bolla "

Circa 4 anni fa, probabilmente a seguito di un trauma ho iniziato ad avvertire dei fastidi/dolori nella zona tra la schiena ed il gluteo. Poco dopo su di una parte del gluteo ho avuto un rigonfiamento simile a una bolla piena di liquido trasparente che, dopo cura antibiotica, è regredita ma mi ha lasciato una strana cicatrice incavata, di colore violastro, di circa 1 cm. E attualmente riavverto dolore. A quale specialista rivolgermi per risolvere il problema e verificare che la cicatrice non sia nulla di preoccupante?

In seguito a fenomeni infiammatori cutanei del tipo di quello descritto è frequente la comparsa di esiti cicatriziali depressi e permanenti, a causa di un'atrofia del tessuto adiposo sottostante. Altrettanto frequente è la colorazione violacea della lesione, che però tenderà a scomparire nei mesi successivi. Un'indagine più approfondita, attraverso una visita dermatologica, è sicuramente consigliabile.


Ha risposto Garonzi Francesco

Garonzi

Francesco Garonzi

Dermatologo

Laureato in Medicina e Chirurgia nel 1976,presso l’università degli studi di Milano, consegue l'abilitazione all'esercizio della professione medica nel 1977. Consegue la specializzazione in Dermatologia e Venereologia presso l’Università degli Studi di Milano nel 1979.Da allora esercita la professione come specialista dermatologo.

CHIEDI ALL'ESPERTO
Registrati ACCEDI

Nel caso volessi comunicare qualche effetto indesiderato, segnalalo al Tuo medico o al Tuo farmacista, oppure direttamente alla Tua struttura sanitaria di riferimento secondo le modalità riportate al seguente sito dell'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA)


Torna su