Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Che fare per perdere peso dopo la gravidanza"

In gravidanza ho preso una ventina di chili. Con il parto ne ho perso soltanto 5 e altri 5 nell'arco di 11 mesi. Nonostante abbia provato svariate diete, anche le diete via internet, e preso pastiglie per dimagrire non sono più riuscita a perdere peso. Se provo ad alternare i carboidrati mi stanco e dopo un po’ arriva la maledetta fame nervosa e poi il senso di pentimento. Che fare?

Per prima cosa è bene chiarire che un guadagno in peso che supera i 9-12 kg al termine di una gravidanza è significativo per il rischio di non poter tornare presto al peso che precedeva la gravidanza stessa. Tanto più se questa è iniziata già con un sovrappeso e ancor di più se la mamma allatta il suo piccolo. Quindi è chiaro che non si deve avere fretta di perdere peso, né si deve pensare di poterlo fare autonomamente digiunando o affidandosi alle diete “via Internet” che sono troppe, spesso sbilanciate, per nulla ritagliate sulla persona che le intraprende e sempre pubblicate senza alcun controllo, ma con il potenziale di mettere a rischio la salute dei malcapitati navigatori. E ancor peggio è assumere pillole di dubbia composizione che, quando non fanno danni, certo non fanno dimagrire. Per tutti questi motivi, consiglio a tutte le neomamme di avere molta pazienza, consultare il proprio ostetrico/ginecologo e farsi consigliare un bravo specialista dietologo tenendo conto che, a parte le donne di spettacolo, tutte le altre non hanno alcun bisogno di perdere peso troppo in fretta. Va aggiunto che è sempre bene cominciare una dieta dimagrante dopo aver fatto le giuste analisi di laboratorio e aver preso le misure della composizione corporea del soggetto che deve dimagrire (peso, altezza, valutazione del metabolismo, della massa grassa e di quella magra). Tutto questo, però, si può fare solo con l’aiuto del dietologo (medico specialista) o di un nutrizionista (medico o biologo o dietista) qualificato. Inoltre, ma non infine, è bene ricordarsi che per tornare in forma dopo una gravidanza bisogna fare la giusta attività fisica. Può essere molto importante anche avere un aiuto psicologico, perché dopo tanti mesi di attesa e dopo lo stress del parto, spesso la donna si sente isolata o messa da parte, o schiacciata da tutte le attenzioni rivolte al neonato e che quest'ultimo necessita.


Ha risposto Gatti Patrizia Maria

Pgatti

Patrizia Maria Gatti

Specialista in Scienza dell’Alimentazione

Laureata in Medicina e Chirurgia nel 1983 presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia Università degli Studi di Milano si è Specializzata in Scienza dell’alimentazione (indirizzo dietetico) presso il medesimo Ateneo nel 1986. Nel 1994 ha conseguito il Dottorato di Ricerca in Biochimica e la Specializzazione in Biochimica Clinica (indirizzo diagnostico) nel 1997

CHIEDI ALL'ESPERTO
Registrati ACCEDI

Nel caso volessi comunicare qualche effetto indesiderato, segnalalo al Tuo medico o al Tuo farmacista, oppure direttamente alla Tua struttura sanitaria di riferimento secondo le modalità riportate al seguente sito dell'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA)


Torna su