Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Bollicine rosse sul collo: consultare dermatologo o allergologo?"

Ho 53 anni; da 3 anni circa mi sono comparse delle bollicine rosse al collo (esattamente nella piega del collo). Sono stato da un dermatologo che mi ha prescritto diverse pomate e pastiglie senza risultato. Come faccio a sapere di cosa si tratta? Mi consiglia una visita da un allergologo? C'e differenza (in questi casi) tra visita allergologa e dermatoligica?

L'allergologo può essere utile se c'è un sospetto di allergia da contatto. Verifichi se esiste un nesso causale tra la lesione cutanea e sostanze che possono venirne a contatto (es nichel, profumi, creme ecc.). Se così fosse, consulti un allergologo che tramite un patch test può verificare una sensibilizzazione da contatto.


Ha risposto D'Agostino Marco

Dagostino

Marco D'Agostino

Allergologo

Laureato in Medicina e Chirurgia nel 1995, è dal 1999 specialista in Allergologia e Immunologia Clinica e, dal 2007, in Igiene e Medicina Preventiva.

Gentile utente, a causa di adeguamenti tecnici il servizio "Chiedi all'esperto" è momentaneamente sospeso.
Torna su