Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Bolle sulle mani e criceto"

Mia figlia di 12 anni ha sulle mani delle bolle non tropo grandi, ma rosse e pruriginose. Si gratta ogni volta che finisce di giocare con il suo criceto, che la morde e la lecca abbondantemente, e dopo essersi grattata la sua mano diventa interamente rossa e le bolle aumentano. Può essere allergia o di quale altro disturbo può trattarsi?

In base al suo racconto sua figlia potrebbe aver sviluppato una sensibilizzazione allergica verso il criceto. La risposta è facilmente ricercabile con un prick test cutaneo all'estratto di "forfora" di criceto e con un prelievo per IgE specifiche verso "forfora di criceto". Se risultassero positivi sarebbe opportuno che sua figlia eviti il contatto diretto soprattutto con il criceto e soprattutto se in presenza di lesioni cutanee alle mani.


Ha risposto D'Agostino Marco

Dagostino

Marco D'Agostino

Allergologo

Laureato in Medicina e Chirurgia nel 1995, è dal 1999 specialista in Allergologia e Immunologia Clinica e, dal 2007, in Igiene e Medicina Preventiva.

CHIEDI ALL'ESPERTO

Per poter scrivere ai nostri esperti devi essere un utente registrato.
Se non hai ancora effettuato la registrazione

Registrati


Se sei un utente già registrato effettua il login inserendo indirizzo e-mail e password

Nel caso volessi comunicare qualche effetto indesiderato, segnalalo al tuo medico o al tuo farmacista, oppure direttamente alla tua struttura sanitaria di riferimento secondo le modalità riportate al seguente sito dell'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA)


Torna su