RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Biancospino nel frullato"

Volevo chiederle come posso utilizzare il binacospino nel frullato. Io a pranzo ogni giorno bevo solo frullati che preparo a casa, li faccio sempre diversi , mettendo avocado, barbabietola, spinaci, carote, more, lamponi, semi di lino ecc. Volevo mettere anche del biancospino per regolare i battiti cardiaci. Può funzionare? Nel caso è meglio utilizzare fiori o bacche o la soluzione alcolica?

Le consiglio di usare il biancospino come estratto secco titolato in iperoside min.1%, alla dose di circa 300 mg al mattino al risveglio e 300 mg nel tardo pomeriggio, sempre a stomaco vuoto. Infatti l'estratto secco è il preparato più concentrato ed efficace. Lo acquisti in farmacia specificando al farmacista i requisiti di qualità che le ho indicato.


Ha risposto Sannia Antonello

Sannia1

Antonello Sannia

Endocrinologo, docente di Fitoterapia

È docente al corso di perfezionamento in fitoterapia presso le Università di Siena e di Pavia, è membro della SIFIT (Società Italiana di Fitoterapia) e svolge la sua attività libero professionale in alcuni Centri Medici Specialistici in Piemonte.

CHIEDI ALL'ESPERTO
Registrati ACCEDI

Nel caso volessi comunicare qualche effetto indesiderato, segnalalo al Tuo medico o al Tuo farmacista, oppure direttamente alla Tua struttura sanitaria di riferimento secondo le modalità riportate al seguente sito dell'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA)


Torna su