Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Bacopa e Whitania per la concentrazione"

Sono un uomo di 40 anni senza alcuna patologia. Per difficoltà di concentrazione ho cominciato ad assumere Bacopa monnieri (1000 mg estratto secco al dì), Withania somnifera (1200 mg estratto secco titolato 2% in Withanolidi al giorno) e in futuro Curcuma. Successivamente all'acquisto ho scoperto che alcune aziende commerciano la polvere cruda di queste piante: è meglio acquistare gli estratti titolati o la polvere cruda?

La forma migliore per assumere le piante officinali è l'estratto secco titolato e standardizzato. Nel caso della Bacopa si deve usare l'estratto titolato in bacoposidi minimo 2% (dose compresa tra 500 e 1000 mg al giorno), mentre le la Withania quello titolato in withanolidi minimo 10% (dose compresa tra 700 e 1200 mg al giorno). Questa dose va presa metà al mattino al risveglio e metà intorno alle ore 15:30-16:00


Ha risposto Sannia Antonello

Sannia1

Antonello Sannia

Endocrinologo, docente di Fitoterapia

È docente al corso di perfezionamento in fitoterapia presso le Università di Siena e di Pavia, è membro della SIFIT (Società Italiana di Fitoterapia) e svolge la sua attività libero professionale in alcuni Centri Medici Specialistici in Piemonte.

Gentile utente, a causa di adeguamenti tecnici il servizio "Chiedi all'esperto" è momentaneamente sospeso.
Torna su