Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Automisurazioni della pressione: procedure e risultati"

Dopo che in Novembre mi trovarono la minima piuttosto alta (90 mmHg) da diversi mesi faccio delle automisurazioni della pressione con sfigmomanometro. Vorrei capire la procedura esatta per la misurazione visto che ho variazioni importanti tra la misurazione da sdraiato, quella da seduto con l'avambraccio all'altezza del cuore e quella da seduto con gomito e avambraccio molto più bassi del cuore. Non sono variazioni enormi, ma fanno differenza a livello psicologico: 75/80 e 115/120 nei primi due casi, 85/90 e 130/135 nel terzo caso.

Va innanzitutto sottolineato un concetto fondamentale: la pressione arteriosa (PA) si modifica minuto per minuto, con oscilazioni anche di 5 mmHg a volte 10 mmHg per la massima, non siamo una macchina e siamo soggetti a numerose variazioni giornaliere (per emozioni ad esempio). La sua PA riportata è assolutamente normale. Non inizi un vortice di ansia con più misurazioni al giorno in diverse posizioni o situazioni, siamo in biologia: vi sono sempre modificazioni non sempre giustificabili. L'automisurazione è l'unica affidabile per fare diagnosi di ipertensione essenziale (cioè senza danni d'organo). Va fatta a riposo dopo 5 minuti di relax seduti ed è ininfluente la posizione del braccio; usare solo misuratori elettronici al braccio (vanno tutti bene) facendo attenzione che il bracciale sia di giusta misura e non usare mai misuratori al polso (in questa sede il risultato dipende anche dalla posizione e altezza del braccio e non sono sempre affidabili). Per fare diagnosi di ipertensione bisogna controllare la PA in diversi orari del giorno per circa un mese e poi fare valutare i risultati al proprio medico/cardiologo.


Ha risposto Panciroli Claudio

Panciroli

Claudio Panciroli

Cardiologo

Dal 1985 esercita la professione presso l’Azienda Ospedaliera della Provincia di Lodi, in USS Interdipartimentale di Emodinamica di cui è responsabile e in USC di Cardiologia e, privatamente, in ambulatorio.

Gentile utente, a causa di adeguamenti tecnici il servizio "Chiedi all'esperto" è momentaneamente sospeso.
Torna su