Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Aumento delle ghiandole mammarie e dei capezzoli nel maschio"

Dal mese di Gennaio a oggi ho avuto, in crescendo, un aumento di entrambe le ghiandole dei capezzoli. Premetto che faccio bodybuilding con correlata dieta e alimentazione, ma assolutamente mai ho assunto farmaci tipo anabolizzanti o estrogeni. Ho fatto la settimana scorsa tutte le analisi del sangue e sono tutte perfette. Ho fatto anche l'esame della prolattina, valori perfetti. A cosa può essere dovuto un gonfiore al capezzolo?

Anzitutto ritengo utile per il suo caso un attento esame obiettivo della regione mammaria unito a indagine ecografica per capire se si tratta di un interessamento del solo capezzolo/areola o della ghiandola mammaria, quest’ultimo caso definito come ginecomastia. In caso di solo interessamento del capezzolo, consiglio una visita specialistica senologica/dermatologica, in caso di ginecomastia vera (ipertrofia della ghiandola mammaria) sono utili esami ormonali per escludere una disendrocrinia.


Ha risposto Guabello Gregorio

Gaubello1

Gregorio Guabello

Endocrinologo

Laureato in Medicina e Chirurgia nel 2001, è dal 2006 specialista in Medicina Interna e, dal 2012, in Endocrinologia e Malattie del Metabolismo.

Gentile utente, a causa di adeguamenti tecnici il servizio "Chiedi all'esperto" è momentaneamente sospeso.
Torna su