Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Aumentare le probabilità di avere gemelli"

Non avendo nessun caso di parti gemellari nelle nostre famiglie io e mio marito desidereremmo comunque - potendo scegliere - una gravidanza gemellare: come potrebbe accadere ciò non essendo geneticamente predisposti? Lei consiglierebbe una fecondazione assistita o qualcosa che aumenti le probalità di una gravidanza gemellare?

Ad un quesito di questo tipo si può rispondere solo evidenziando le due possibilità. La prima è sperare che il destino riproduttivo dia una mano alla coppia. La seconda è sperare che le tecniche di fecondazione assistita diano una mano, perché non è detto che un impianto multiplo di embrioni porti sempre a gravidanze multiple, anche se ciò è frequente. Vi sono certamente altri elementi biologici che possono aumentare l’incidenza del parto gemellare, tra questi vi è l’aumento della età della donna oltre i 35 anni.


Ha risposto Arisi Emilio

Arisi1

Emilio Arisi

Ginecologo

Laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli studi di Parma, si è specializzato in Ostetricia e Ginecologia nella stessa Università. Dal 1993 al 2010 è stato Direttore della U.O. di Ostetricia e Ginecologia dell’Ospedale Regionale “S. Chiara” di Trento dove, dall’inizio del 2002 è stato coordinatore del Dipartimento Materno-Infantile della Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari della Provincia di Trento.

Gentile utente, a causa di adeguamenti tecnici il servizio "Chiedi all'esperto" è momentaneamente sospeso.
Torna su