Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Anticipare la mestruazione quando si assume la pillola"

È possibile anticipare il ciclo mestruale con la pillola? Se si, in quale modo? Ho sentito vari pareri, ma nessuno mi è molto chiaro. Non vorrei correre qualche rischio.

Per anticipare il ciclo mestruale con la pillola citata, ma allo stesso modo si può agire con qualunque altra pillola estro-progestinica, basta evitare di assumere dal blister tante pillole quanti sono i giorni di cui si vorrebbe anticipare la mestruazione. In altri termini anziché assumere tutte le 24 pillole attive, ne assumerà 20 se vuole anticipare la mestruazione di quattro giorni, ne assumerà 19 se vuole anticipare la mestruazione di cinque giorni, e così via, e poi assumerà le 4 pillole placebo. In modo opposto, per posticipare la venuta del ciclo mestruale, si possono saltare le pillole placebo ed assumere senza alcuna interruzione tante pillole quanti sono i giorni in cui si vuole posticipare il ciclo. Peraltro questo tipo di atteggiamento può essere attuato con qualunque pillola anche per parecchi mesi, cosiddetto “uso esteso”, come viene anche attuato per soli tre mesi con un tipo di pillola recentemente introdotta in commercio anche in Italia.


Ha risposto Arisi Emilio

Arisi1

Emilio Arisi

Ginecologo

Laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli studi di Parma, si è specializzato in Ostetricia e Ginecologia nella stessa Università. Dal 1993 al 2010 è stato Direttore della U.O. di Ostetricia e Ginecologia dell’Ospedale Regionale “S. Chiara” di Trento dove, dall’inizio del 2002 è stato coordinatore del Dipartimento Materno-Infantile della Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari della Provincia di Trento.

Gentile utente, a causa di adeguamenti tecnici il servizio "Chiedi all'esperto" è momentaneamente sospeso.
Torna su