Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Antibiotici e antipiretici "

Si può prendere un antibiotico a base di amoxicillina e acido clavulanico assieme a un analgesico-antipiretico a base di paracetamolo?

Non c'è controindicazione alcuna nell'associazione terapeutica di paracetamolo e amoxicillina con acido clavulanico se non che, come risulta dalla letteratura, forti dosaggi di antiinfiammatori possono potenziare i livelli plasmatici di farmaco e ritardarne l'eliminazione. Tra questi l'acido acetilsalicilico, il fenilbutazone. Come altri antibiotici, amoxicillina clavulanato puo' interferire con la flora intestinale, portando a un piu' basso riassorbimento degli estrogeni e a una ridotta efficacia dei contraccettivi orali in associazione. Ricordo che l'uso di un antibiotico è sempre subordinato alla prescrizione del medico. Per prescrizione si intende una richiesta scritta su ricetta. Il paracetamolo va usato solo se la febbre persiste con valori sopra ai 38°C e non all'insorgenza dello stato febbrile. La febbre è un meccanismo di difesa oltre che un segnale di allarme. Chiedere consiglio sull'uso corretto dei farmaci è un dovere verso la vostra persona e i vostri cari.


Ha risposto Raimo Renato

Renato raimo

Renato Raimo

Farmacista perfezionato in Fitoterapia, Fitopreparatore

Dal 1992 è titolare di Farmacia. È esperto di Piante medicinali e Omeopatia ed è Fitopreparatore. Laureato alla facoltà di Farmacia dell’Università di Pisa, nel 1992 si perfeziona in Fitoterapia presso la scuola di Perfezionamento dell’Università degli studi di Siena.

Torna su