RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Alopecia dopo radio e chemioterapia"

Ho subito radioterapia in testa alla quale sono seguiti vari cicli di chemioterapia. Dopo la radio i capelli sono caduti tutti. Oggi dopo un anno dalla radio e a un mese dalla fine della chemio non ricrescono. Ricrescono i capelli dopo la radio? Ci sono dei prodotti per accelerare la ricrescita?

L’alopecia causata da una chemioterapia è solitamente reversibile, ma ci vuole il suo tempo: un mese è ancora poco. Per quanto riguarda la radioterapia, gli effetti potrebbero essere permanenti: bisogna considerare l’area interessata dal trattamento, la dose e il tipo di raggi utilizzati. Trattandosi di due terapie combinate è difficile esprimere un parere a distanza di un mese dalla fine della chemioterapia.


Ha risposto Garonzi Francesco

Garonzi

Francesco Garonzi

Dermatologo

Laureato in Medicina e Chirurgia nel 1976,presso l’università degli studi di Milano, consegue l'abilitazione all'esercizio della professione medica nel 1977. Consegue la specializzazione in Dermatologia e Venereologia presso l’Università degli Studi di Milano nel 1979.Da allora esercita la professione come specialista dermatologo.

CHIEDI ALL'ESPERTO
Registrati ACCEDI

Nel caso volessi comunicare qualche effetto indesiderato, segnalalo al Tuo medico o al Tuo farmacista, oppure direttamente alla Tua struttura sanitaria di riferimento secondo le modalità riportate al seguente sito dell'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA)


Attenzione: Il servizio "Chiedi all'esperto" sarà sospeso dal 1 Agosto 2017 fino al 31 Agosto 2017.
I quesiti inviati durante questo periodo potranno essere inoltrati ai nostri consulenti dopo la pausa estiva.

Torna su