Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Allergie, orticaria e tatuaggio"

Sono allergica a parietaria, graminacee, olivo e acari e mi è capitato che facendomi una tintura ai capelli mi si sia gonfiata tutta la testa. La tintura è andata anche a finire sulla guancia e un po' sul braccio facendo gonfiare anche lì. Visto che vorrei fare un tatuaggio, è possibile che sia allergica anche a quello? Da mesi soffro anche di orticaria.

Una reazione allergica ai pigmenti utilizzati per i tatuaggi è sempre possibile, soprattutto per chi già soffre di altre allergie. Questa eventualità comporterebbe inoltre il problema della rimozione dei pigmenti fissati nelle strutture cutanee. Può essere utile un patch-test (test del cerotto, per evidenziare le dermatiti da contatto), da effettuarsi presso un laboratorio di analisi, aggiungendo un campione dei colori che si intendono usare. Durante l'esecuzione del tatuaggio l'orticaria, se ancora presente, verrebbe stimolata localmente, compromettendone la riuscita.


Ha risposto Garonzi Francesco

Garonzi

Francesco Garonzi

Dermatologo

Laureato in Medicina e Chirurgia nel 1976,presso l’università degli studi di Milano, consegue l'abilitazione all'esercizio della professione medica nel 1977. Consegue la specializzazione in Dermatologia e Venereologia presso l’Università degli Studi di Milano nel 1979.Da allora esercita la professione come specialista dermatologo.

Gentile utente, a causa di adeguamenti tecnici il servizio "Chiedi all'esperto" è momentaneamente sospeso.
Torna su