Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Allergia a orecchini d'argento"

Volevo sapere: si può avere una allergia all'argento? Porto anelli di argento senza problemi, ma ho avuto una reazione a un orecchino d'argento. Cosa può essere successo?

L'argento è normalmente ben tollerato. Può essere successo che gli orecchini non fossero di argento puro (925), ma di una lega inferiore pertanto associato ad altri metalli (nichel) oppure che fossero semplicemente placcati d'argento su struttura di nichel. Il suggerimento è di rivolgersi a un allergologo per definire l'eventuale sensibilizzazione ai metalli (nichel) con il patch test (epicutaneo).


Ha risposto D'Agostino Marco

Dagostino

Marco D'Agostino

Allergologo

Laureato in Medicina e Chirurgia nel 1995, è dal 1999 specialista in Allergologia e Immunologia Clinica e, dal 2007, in Igiene e Medicina Preventiva.

CHIEDI ALL'ESPERTO
Registrati ACCEDI

Nel caso volessi comunicare qualche effetto indesiderato, segnalalo al Tuo medico o al Tuo farmacista, oppure direttamente alla Tua struttura sanitaria di riferimento secondo le modalità riportate al seguente sito dell'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA)


Torna su