Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Zafferano contro l'ansia"

Soffro di lieve, ma cronica depressione/ansia e gli SSRI, oltre a essermi poco efficaci, mi causano gravi effetti collaterali sessuali. Vorrei allora assumere 88,5 mg di estratto zafferano due volte al giorno: agendo sulla serotonina anche questo prodotto può causarmi abbattimento della libido - deficit erettivo ecc.? Lo zafferano causa assuefazione e quindi dovrò ogni 75 giorni sospenderlo per 15 giorni per evitare assuefazione o tossicità o posso assumerlo senza sospensioni?

Lo zafferano ha una discreta azione antidepressiva e può affiancare o sostituire, nei casi più lievi, gli antidepressivi di sintesi. Prenda la dose da lei indicata di zafferano due volte al giorno, al mattino al risveglio e verso le ore 16. Lo zafferano non dovrebbe interferire molto con la sfera sessuale. La cura dovrebbe durare cronicamente, se necessario anche senza sospensione, data la buona tollerabilità di questo estratto.


Ha risposto Sannia Antonello

Sannia1

Antonello Sannia

Endocrinologo, docente di Fitoterapia

È docente al corso di perfezionamento in fitoterapia presso le Università di Siena e di Pavia, è membro della SIFIT (Società Italiana di Fitoterapia) e svolge la sua attività libero professionale in alcuni Centri Medici Specialistici in Piemonte.

Gentile utente, a causa di adeguamenti tecnici il servizio "Chiedi all'esperto" è momentaneamente sospeso.
Torna su