Pubblicità

Vorrei fare un piercing: che rischi ci sono?

I possibili inconvenienti associati all’applicazione di un piercing variano in relazione al punto del corpo in cui si decide di posizionarlo e all’abilità e all’esperienza di chi effettua l’operazione. Un rischio sempre presente è, però, quello di contrarre infezioni più o meno gravi (da una micosi cutanea a un’epatite virale). Per minimizzarlo è, in primo luogo, essenziale rivolgersi a professionisti seri e a Centri caratterizzati da standard igienici ottimali certificati. In aggiunta ci si può tutelare detergendo accuratamente con saponi antibatterici e disinfettando con acqua e sale, a patto che l’arrossamento sia lieve e non siano presenti secrezioni di pus. In quest’ultimo caso è opportuno consultare subito il medico.

Nota per il visitatore

In questa “farmacia virtuale” si trovano le risposte ai quesiti più frequentemente posti dal pubblico ai farmacisti. La correttezza dei contenuti scientifici è validata dalla supervisione di un pool di farmacisti, coordinato dalla Dottoressa Susanna Trave.

Questo servizio ha puro scopo informativo e in nessun caso può costituire la prescrizione di un trattamento, né sostituire il rapporto diretto con il proprio medico curante o una visita specialistica. Per approfondire gli argomenti e per avere risposte mirate a risolvere i vostri specifici problemi si consiglia di chiedere al farmacista di fiducia.

L’allestimento di questa “farmacia virtuale” è realizzato, in ottica di category management, in collaborazione con Bayer Consumer Health.

Torna su