Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Virus coxackie e gravidanza"

Ho 29 anni e sono alla decima settimana di gravidanza con un bimbo di 2 anni. Quest'ultimo ha preso al nido la malattia a mani, piedi e bocca (virus coxackie) e ora ce l'ho anch'io. Che effetti ha il virus contratto in gravidanza? Grazie.

Il virus coxackie fa parte della famiglia degli enterovirus, che sono ubiquitari. L'infezione viene chiamata anche malattia mani-piedi-bocca perché si manifesta tipicamente con la presenza di vescicole proprio in tali aree. La sua incubazione è 3-5 giorni. Si tratta solitamente di una malattia benigna. Quando il virus viene contratto in gravidanza in effetti può dare lesioni fetali a cuore, cervello, ghiandole surrenali. Ma questo tipo di danno non è immancabilmente presente. È perciò opportuno che la donna con questo tipo di infezione, in particolare se al primo trimestre di gravidanza, si rivolga subito a un centro specializzato, dove sia possibile compiere specifici accertamenti sia infettivologici sia ecografici.


Ha risposto Arisi Emilio

Arisi1

Emilio Arisi

Ginecologo

Laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli studi di Parma, si è specializzato in Ostetricia e Ginecologia nella stessa Università. Dal 1993 al 2010 è stato Direttore della U.O. di Ostetricia e Ginecologia dell’Ospedale Regionale “S. Chiara” di Trento dove, dall’inizio del 2002 è stato coordinatore del Dipartimento Materno-Infantile della Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari della Provincia di Trento.

CHIEDI ALL'ESPERTO
Registrati ACCEDI

Nel caso volessi comunicare qualche effetto indesiderato, segnalalo al Tuo medico o al Tuo farmacista, oppure direttamente alla Tua struttura sanitaria di riferimento secondo le modalità riportate al seguente sito dell'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA)


Torna su