RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Vino e cuore"

Salve, dato che bevo spesso (ma solo a cena), circa due bicchieri di vino rosso, e visto che ho una pressione arteriosa che va dalla normalità a delle punte tra 145/155 massima e 65/95 minima, tali quantità di vino possono nuocere al cuore e alla pressione? Fascia di età: 39-46 anni.

Non ci sono, ovviamente, controindicazioni all'assunzione di due bicchieri (di normale capacità) di vino rosso. Il problema, invece, è la pressione che ha valori per la sua età già ai limiti dell'ipertensione da trattare farmacologicamente. IL consiglio è di controllare bene la pressione arteriosa quotidianamente a orari diversi e poi, il con medico curante, valutare una evetuale terapia medica in accordo con il cardiologo, specie se non ha ulteriori fattori di rischio come sovrappeso e sedentarietà. Solo in questo caso si deve fare attenzione perché con il vino si inrtoducono calorie in più che aumenterebbero il peso e quindi il rischio cardiovascolare.


Ha risposto Panciroli Claudio

Panciroli

Claudio Panciroli

Cardiologo

Dal 1985 esercita la professione presso l’Azienda Ospedaliera della Provincia di Lodi, in USS Interdipartimentale di Emodinamica di cui è responsabile e in USC di Cardiologia e, privatamente, in ambulatorio.

CHIEDI ALL'ESPERTO
Registrati ACCEDI

Nel caso volessi comunicare qualche effetto indesiderato, segnalalo al Tuo medico o al Tuo farmacista, oppure direttamente alla Tua struttura sanitaria di riferimento secondo le modalità riportate al seguente sito dell'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA)


Torna su