Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Varicella: quanto dura l'incubazione?"

Buongiorno, mia figlia è stata a contatto con mia nipote domenica 26 maggio, 3 giorni prima che a quest’ultima comparissero le prime vescicole della varicella (mercoledì 29 maggio). Vorrei sapere da quale giorno inizia il periodo di incubazione e quanto dura, in modo da capire, in caso non si manifestino vescicole, da quando posso ritenere che mia figlia non sia stata contagiata.

La varicella è una malattia esantematica molto contagiosa, che si trasmette per via aerea. Inizia con la comparsa di piccole vescicole sul tronco, che si estendono in seguito al volto e agli arti, e si trasformano in pustole e poi croste che cadono spontaneamente.

L'incubazione dura in media 2 settimane, ma può arrivare fino a 3. La contagiosità inizia nelle 48 ore che precedono l'esantema e continua fino alla trasformazione in croste di tutte le vescicole.

Sua figlia è stata a contatto con una persona che aveva la varicella in incubazione: da domenica a mercoledì i giorni sono però più di due, quindi non dovrebbe essere stata contagiata. L'uso del condizionale è sempre d'obbligo perché esistono variabilità individuali e non note. In ogni caso, le 3 settimane d'incubazione si contano dal momento del contatto, cioè, per sua figlia, da domenica 26 maggio.


Ha risposto Battaglioli Marina

Battaglioli1

Marina Battaglioli

Pediatra e neonatologa

Specializzata in Pediatria Generale nel 1994 e in Neonatologia nel 1996, dal 2000 assume l’incarico a tempo indeterminato presso il reparto di Patologia Neonatale e Nido dell’Ospedale Buzzi, dove attualmente è Dirigente medico di 1° livello.

Torna su