Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Uso prolungato del risperidone e sua attività "

Dopo 10 anni di utilizzo il risperidone può smettere di funzionare?

Il risperidone è un antipsicotico atipico usato prevalentemente nel trattamento della patologia psichiatrica (psicosi) e negli stati di agitazione dei pazienti affetti da morbo di Alzheimer. Non causa assuefazione né dipendenza. Non ho trovato nessuna segnalazione sul fatto che possa smettere di funzionare dopo uso prolungato.


Ha risposto Zilioli Angelo

Foto zilioli

Angelo Zilioli

Neurologo

Dal 1997 esercita presso il reparto di neurologia dell’Azienda Ospedaliera di Lodi. È responsabile dell’USS Stroke Unit. Si è laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli Studi di Pavia, dove si è anche specializzato in Neurofisiopatologia.

CHIEDI ALL'ESPERTO

Per poter scrivere ai nostri esperti devi essere un utente registrato.
Se non hai ancora effettuato la registrazione

Registrati


Se sei un utente già registrato effettua il login inserendo indirizzo e-mail e password

Nel caso volessi comunicare qualche effetto indesiderato, segnalalo al tuo medico o al tuo farmacista, oppure direttamente alla tua struttura sanitaria di riferimento secondo le modalità riportate al seguente sito dell'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA)


Torna su