Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Uno strano siero dal capezzolo"

È bene preoccuparsi se si verifica una fuoriuscita di siero dal capezzolo, non essendo incinta?

La fuoruscita di siero (limpido, oppure lattescente) dal capezzolo è molto frequente e di poco significato clinico. Si può accompagnare a momenti diversi della fiologia femminile, e va valutato all'interno della storia complessiva della donna (ha già partorito e allattato? ha lunghi ritardi mestruali? soffre di emicrania? e altro ancora).


Ha risposto Arisi Emilio

Arisi1

Emilio Arisi

Ginecologo

Laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli studi di Parma, si è specializzato in Ostetricia e Ginecologia nella stessa Università. Dal 1993 al 2010 è stato Direttore della U.O. di Ostetricia e Ginecologia dell’Ospedale Regionale “S. Chiara” di Trento dove, dall’inizio del 2002 è stato coordinatore del Dipartimento Materno-Infantile della Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari della Provincia di Trento.

Gentile utente, a causa di adeguamenti tecnici il servizio "Chiedi all'esperto" è momentaneamente sospeso.
Torna su