Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Trattamento dell'Induratio Penis Plastica"

Per la cura della Induratio Penis Plastica sto assumendo una serie di antiossidanti (vit. E, silimarina, ginko biloba) e la pentossifillina, oralmente ogni giorno e per iniezione periplacca ogni due settimane. Molti andrologi, per la stessa malattia, prescrivono anche l'assunzione di coenzima Q10. Volevo chiederle se posso introdurre anche io questo potente antiossidante

La letteratura scientifica mostra minimi benefici della terapia orale su una eventuale riduzione della curvatura nell’induratio penis plastica. Non sono riportati studi sull’efficacia e/o effetti indesiderati della terapia combinata con coenzima Q10 e pentossifillina.


Ha risposto Maggi Mario

Fotomggi

Mario Maggi

Andrologo e sessuologo

Laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli studi di Firenze, si è specializzato in Endocrinologia nel medesimo Ateneo. Dal 2005, è Direttore S.O.D. Medicina della Sessualità e Andrologia, Azienda Ospedaliero-Universitaria Careggi, Firenze.

Gentile utente, a causa di adeguamenti tecnici il servizio "Chiedi all'esperto" è momentaneamente sospeso.
Torna su