Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Tonico per chi soffre di Parkinson"

Volevo un consiglio su quale potrebbe essere un buon integratore "tonico" per una persona non più giovane e che soffre di Parkinson. Ho letto che si devono evitare la vit. Vit B6, Aminoacidi "neutri", che competono con l'uptake cellulare della l-dopa e Solfato di ferro.

Un buon rimedio naturale per il morbo di Parkinson è costituito dalla rodiola, da prendere sotto forma di estratto secco titolato in rosavin minimo 2%. La dose corretta è di circa 200 mg al mattino al risveglio e 200 mg verso le ore 16. Il modo migliore per fare questa cura è di prendere l'estratto a cicli di 2 mesi con 15 giorni di intervallo tra un ciclo e l'alro.


Ha risposto Sannia Antonello

Sannia1

Antonello Sannia

Endocrinologo, docente di Fitoterapia

È docente al corso di perfezionamento in fitoterapia presso le Università di Siena e di Pavia, è membro della SIFIT (Società Italiana di Fitoterapia) e svolge la sua attività libero professionale in alcuni Centri Medici Specialistici in Piemonte.

Gentile utente, a causa di adeguamenti tecnici il servizio "Chiedi all'esperto" è momentaneamente sospeso.
Torna su