Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Testosterone basso e difetti di erezione"

Ho 22 anni e da alcuni anni soffro di calo dell'erezione e di piccoli dolori; in seguito alle analisi, prescrittemi dall'urologo, mi e stato riscontrato il testosterone basso, mentre gli altri valori sono nella norma. Il disturbo dell'erezione può essere causato da qualche altra disfunzione e perciò devo fare altre analisi?

Può essere utile una valutazione ormonale più estesa. Tutti gli esami devono essere interpretati criticamente da un andrologo che può valutare se il valore di testosterone che lei riferisce come basso è realmente da considerarsi sotto i valori normali e se sono necessarie ulteriori indagini, anche nel contesto dei risultati delle altre analisi che lei riferisce come normali.


Ha risposto Maggi Mario

Fotomggi

Mario Maggi

Andrologo e sessuologo

Laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli studi di Firenze, si è specializzato in Endocrinologia nel medesimo Ateneo. Dal 2005, è Direttore S.O.D. Medicina della Sessualità e Andrologia, Azienda Ospedaliero-Universitaria Careggi, Firenze.

Gentile utente, a causa di adeguamenti tecnici il servizio "Chiedi all'esperto" è momentaneamente sospeso.
Torna su