RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Terapia testosteronica, assenza di spermatozoi e desiderio di concepire"

Sono seguito per ipogonadismo ipergonadrotopo da danno gonadico secondario a radio-chemioterapia in leucemia linfoblastica acuta avuta all'età di 3 anni. Fortunatamente è andato tutto bene e sono guarito, da quando ho 17 anni ho una cura di 250 mg di testosterone propionato/enentato 1 volta al mese. Ora ho 30 anni e desidero avere un bambino con la mia compagna. Ho fatto per 2 volte lo sperminogramma con esito: assenza di spermatozoi. Secondo lei è opportuno fare una visita da un andrologo oppure posso mettermi il cuore in pace?

Il consiglio è quello comunque di effettuare una visita da un medico andrologo. Durante terapia sostitutiva con testosterone può succeedere di non avere spermatozoi se dovesse essere effettuato uno spermiogramma. Il medico, valutate anche le analisi del sangue prima di iniziare e durante la terapia, le consiglierà se sono prescrivibili terapie farmacologiche (esiste un valore limite nelle gonadotropine, FSH e LH, per cui tali farmaci sono indicati) o eventualmente il prelievo testicolare di spermatozoi. In Italia al momento non sono percorribili altre strade per garantire la fertilità nel caso in cui le terapie che ho precedentemente menzionato non fossero indicate.


Ha risposto Maggi Mario

Fotomggi

Mario Maggi

Andrologo e sessuologo

Laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli studi di Firenze, si è specializzato in Endocrinologia nel medesimo Ateneo. Dal 2005, è Direttore S.O.D. Medicina della Sessualità e Andrologia, Azienda Ospedaliero-Universitaria Careggi, Firenze.

CHIEDI ALL'ESPERTO
Registrati ACCEDI

Nel caso volessi comunicare qualche effetto indesiderato, segnalalo al Tuo medico o al Tuo farmacista, oppure direttamente alla Tua struttura sanitaria di riferimento secondo le modalità riportate al seguente sito dell'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA)


Attenzione: Il servizio "Chiedi all'esperto" sarà sospeso dal 1 Agosto 2017 fino al 31 Agosto 2017.
I quesiti inviati durante questo periodo potranno essere inoltrati ai nostri consulenti dopo la pausa estiva.

Torna su