Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Tempistiche delle analisi per policistosi ovarica"

Sono una ragazza di 28 anni, da diversi anni ho acne su tutto il viso, collo e decolté. Ho un ciclo abbastanza regolare, spesso indolore. Sono stata da diversi dermatologi e dopo cure a base di tretinoina e simili non ho ottenuto risultati. La dermatologa mi ha prescritto una serie di esami ormonali più una ecografia da effettuare in un periodo compreso tra il 21° e il 24° giorno dal ciclo, sospettando ovaio policistico. Al consultorio mi hanno consigliato di eseguire queste analisi nel periodo tra il 7° e 8° giorno. Qual è il miglior periodo per effettuare le analisi e l’ecografia per capire se davvero ho l’ovaio policistico?

Comunemente una valutazione clinica generale attenta permette di sospettare una microplicistosi ovarica. Acne ed altri segni di iperandrogenismo presenti (peluria abbondante, pelle grassa) la possono confermare. Le caratteristiche ormonali di questa sindrome sono una elevazione netta del valore di LH e una alterazione del rapporto LH/FSH a favore di LH. Tali valori vengono meglio evidenziati nella prima metà del ciclo. Se si deve valutare la presenza o meno dell'ovulazione, va fatto un dosaggio del progesterone nella seconda metà del ciclo. Quindi il giorno del ciclo in cui effettuare i prelievi dipende dagli ormoni che si vogliono dosare. L’ecografia è comunque una metodologia diagnostica molto efficace in questi casi perché permette di vedere la dimensione delle ovaia e le tipiche microcisti che qualificano la diagnosi.


Ha risposto Arisi Emilio

Arisi1

Emilio Arisi

Ginecologo

Laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli studi di Parma, si è specializzato in Ostetricia e Ginecologia nella stessa Università. Dal 1993 al 2010 è stato Direttore della U.O. di Ostetricia e Ginecologia dell’Ospedale Regionale “S. Chiara” di Trento dove, dall’inizio del 2002 è stato coordinatore del Dipartimento Materno-Infantile della Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari della Provincia di Trento.

Gentile utente, a causa di adeguamenti tecnici il servizio "Chiedi all'esperto" è momentaneamente sospeso.
Torna su