Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Sospetta reazione avversa all' amoxicillina, che fare"

Ho assunto una pastiglia di amoxicillina e mi sono subito comparsi sintomi allergici: arrossamento generale, prurito molto forte alle mani, ai piedi, a cosce e genitali. Qualche anno fa ho assunto il farmaco, ma non ho avuto nessuna reazione. Come mi devo comportare d'ora in avanti: devo approfondire il problema con test e accertamenti particolari?

Il sospetto di una reazione avversa a farmaco (penicillina) è forte; in primis è opportuno una ricerca delle IgE specifiche per penicillina e derivati. Consulti il suo allergologo per le future terapie antibiotiche che dopo una valutazione clinica e di laboratorio potrebbe eseguire un "challenge test" con farmaco alternativo in ambiente protetto (ospedaliero).


Ha risposto D'Agostino Marco

Dagostino

Marco D'Agostino

Allergologo

Laureato in Medicina e Chirurgia nel 1995, è dal 1999 specialista in Allergologia e Immunologia Clinica e, dal 2007, in Igiene e Medicina Preventiva.

CHIEDI ALL'ESPERTO
Registrati ACCEDI

Nel caso volessi comunicare qualche effetto indesiderato, segnalalo al Tuo medico o al Tuo farmacista, oppure direttamente alla Tua struttura sanitaria di riferimento secondo le modalità riportate al seguente sito dell'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA)


Torna su