Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Sospetta reazione avversa all' amoxicillina, che fare"

Ho assunto una pastiglia di amoxicillina e mi sono subito comparsi sintomi allergici: arrossamento generale, prurito molto forte alle mani, ai piedi, a cosce e genitali. Qualche anno fa ho assunto il farmaco, ma non ho avuto nessuna reazione. Come mi devo comportare d'ora in avanti: devo approfondire il problema con test e accertamenti particolari?

Il sospetto di una reazione avversa a farmaco (penicillina) è forte; in primis è opportuno una ricerca delle IgE specifiche per penicillina e derivati. Consulti il suo allergologo per le future terapie antibiotiche che dopo una valutazione clinica e di laboratorio potrebbe eseguire un "challenge test" con farmaco alternativo in ambiente protetto (ospedaliero).


Ha risposto D'Agostino Marco

Dagostino

Marco D'Agostino

Allergologo

Laureato in Medicina e Chirurgia nel 1995, è dal 1999 specialista in Allergologia e Immunologia Clinica e, dal 2007, in Igiene e Medicina Preventiva.

CHIEDI ALL'ESPERTO

Per poter scrivere ai nostri esperti devi essere un utente registrato.
Se non hai ancora effettuato la registrazione

Registrati


Se sei un utente già registrato effettua il login inserendo indirizzo e-mail e password

Nel caso volessi comunicare qualche effetto indesiderato, segnalalo al tuo medico o al tuo farmacista, oppure direttamente alla tua struttura sanitaria di riferimento secondo le modalità riportate al seguente sito dell'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA)


Torna su