Pubblicità

La sessualità maschile: parliamone...

Di sessualità femminile si parla molto di più che non di sessualità maschile. Questo anche perché la figura dell'andrologo come referente per l'uomo non si è ancora affermata come lo è, invece, quella del ginecologo per la donna. Il maschio quindi spesso non sa a chi rivolgersi per parlare dei propri problemi sessuali. Tra questi, i più frequenti sono i difetti dell'orgasmo e dell'eiaculazione, anche se le richieste di visita andrologica sono maggiormente indotte dalla presenza di una disfunzione erettile. Ciò accade perché l'uomo sa che può essere curato per una disfuzìnzione erettile, ma non ha ancora acquisito che esistono trattamenti anche per gli alti disturbi della sessualità. Ne abbiamo parlato con Furio Pirozzi Farina, presidente Sia e direttore dell'U.O. Dipartimentale di Urologia Andrologica, Azienda Ospedaliero-Universitaria di Sassari.

Torna su