Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Sciatica e osteopatia"

È possibile rivolgersi a uno osteopata per cercare di portare un poco di sollievo durante una crisi di sciatica, o è meglio aspettare che il nervo non sia più infiammato? E cosa si può fare per diminuire il dolore e in generale per una pronta guarigione?

Se il nervo sciatico è molto infiammato meglio agire inizialmente con un miorilassante abbinato a un antinfiammatorio e immediatamente dopo (seconda giornata) sarà possibile farsi vedere dall'osteopata che, con tecniche adeguate, eliminerà le costrizioni muscoloscheletriche che hanno provocato il fastidioso disturbo. Per evitare infiammazioni acute sarebbe utile farsi insegnare dei movimenti ergomomici che mantengono elastica la colonna nella sua globalità in modo costante.


Ha risposto Boccalandro Elena

Boccalandro

Elena Boccalandro

Terapista della Riabilitazione, Dottore in Osteopatia

Diplomata in Terapia della Riabilitazione nell’anno 1993/94 e Dottore in Osteopatia dal 1999, è regolarmente iscritta al Registro Osteopati Italiani. Dal 1994 lavora in qualità di libera professionista.

CHIEDI ALL'ESPERTO
Registrati ACCEDI

Nel caso volessi comunicare qualche effetto indesiderato, segnalalo al Tuo medico o al Tuo farmacista, oppure direttamente alla Tua struttura sanitaria di riferimento secondo le modalità riportate al seguente sito dell'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA)


Torna su