Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Rimedi per ostiofollicolite e cheloidi"

È da un 3 anni che soffro di ostiofollicolite e cheloidi all'interno cosce. Ho provato tutte le creme che mi hanno prescritto, ma niente. Queste mi hanno lasciato cicatrici scure e profonde antiestetiche. Le chiedo se davvero non esiste una soluzione.

Se non è stato fatto, è necessario un esame colturale tramite tampone su elementi recenti per accertare l'eventuale presenza di germi responsabili. Bisogna poi considerare la situazione anatomica individuale: ad esempio se le parti interessate sono sottoposte a sfregamento. Per quanto riguarda gli esiti, cicatriziali e non, quelli iperpigmentati piani si potrebbero schiarire con creme adatte, quelli violacei sono prevalentemente di tipo vascolare e richiedono un trattamento diverso; le cicatrici ipertrofiche o cheloidee sono rilevate e dure e si possono appiattire spontaneamente o con l'aiuto di prodotti specifici.


Ha risposto Garonzi Francesco

Garonzi

Francesco Garonzi

Dermatologo

Laureato in Medicina e Chirurgia nel 1976,presso l’università degli studi di Milano, consegue l'abilitazione all'esercizio della professione medica nel 1977. Consegue la specializzazione in Dermatologia e Venereologia presso l’Università degli Studi di Milano nel 1979.Da allora esercita la professione come specialista dermatologo.

Gentile utente, a causa di adeguamenti tecnici il servizio "Chiedi all'esperto" è momentaneamente sospeso.
Torna su