Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Ricostruzione di un dente che viene percepita come fastidiosa"

Da alcuni giorni il dentista mi ha "ricostruito" un molare con un intarsio in composito. Ora ho un dente integro e bello, ma avverto una sensazione di fastidio come se ci fosse in quel punto qualcosa che non dovrebbe esserci. Non ho dolore, ma penso che non dovrei percepire la presenza di tale ricostruzione: perché ho questo senso di fastidio? Cosa si deve fare in questo caso?

La ricostruzione di un dente per mezzo di un intarsio dentario, è una procedura che prevede il ripristino di gran parte della corona del dente. A seconda dei casi, la superficie da ricostruire sarà di una o di più cuspidi. Il nuovo elemento dentario dovrà quindi integrarsi nella sua bocca raggiungendo un equilibrio estetico e funzionale. Mi sembra, da quanto scrive, che non ci sia alcuna sintomatologia e che la forma percepita del dente sia buona. In fase di cementazione, l'intarsio, deve essere funzionalizzato, vale a dire deve prendere contatto con il dente antagonista nel modo corretto. Può accadere che durante questa procedura alla poltrona non si riesca a verificare tutti i contatti possibili e il paziente dopo un breve periodo di "utilizzo" si accorga che c'è qualcosa che non va. Nel suo caso è molto probabile che quel qualcosa sia un pre contatto dell'intarsio in fase di chiusura, ritornando dal collega potrà verificare quello che le dico e, se è così, provvedere agevolmente alla correzione di questa piccola imperfezione.


Ha risposto Pispero Alberto

Pispero

Alberto Pispero

Specialista in Chirurgia Odontostomatologica

Consegue la Laurea in Odontoiatria e la Specialità in Chirurgia Odontostomatologica con pieni voti assoluti e lode presso l’ Università degli studi di Milano.

Gentile utente, a causa di adeguamenti tecnici il servizio "Chiedi all'esperto" è momentaneamente sospeso.
Torna su