Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Regime alimentare di 600 calorie al giorno"

Ho 24 anni, dopo un grave problema di salute che mi costrinse a letto per oltre 1 anno e mezzo sono ingrassato passando da 67 kg a 90 kg. Ora ho deciso di tornare a svolgere una vita sana e tornare presto al mio peso forma (intorno ai 70 kg) e da 2 settimane sto seguendo una dieta di 600 calorie al giorno facendo 5 pasti al giorno. Mangio pochissimi carboidrati, a cena mangio solamente un passato di verdure con mezza pagnotta integrale e bevo circa un litro e mezzo di acqua al giorno facendo esercizi 5 giorni a settimana per 30 minuti. Mi sento bene e più leggero. Vorrei sapere se c'è il rischio che con tali calorie a lungo andare io non possa più dimagrire bloccato dal mio metabolismo rallentato.

Per prima cosa data la sua segnalazione di gravi problemi recenti, peraltro non specificati, la invito a non prendere alcuna decisione autonoma che riguardi il suo ritorno alla vita sana. Quindi, le raccomando vivamente di affidarsi sempre e solo al suo medico curante e agli specialisti che l’hanno curata per quello che lei definisce “grave problema di salute”. E comunque, mi domando chi le ha suggerito un regime di sole 600 Kcal al giorno. Non capisco come lei possa affermare di sentirsi bene. Per essere chiari, un tale regime è sconsigliato a tutti poiché insufficiente ai fabbisogni di un adulto, a meno che lei non sia attualmente ricoverato e sotto stretto controllo medico e ancora a letto assolutamente immobile per tutta la giornata. Il rischio è molto di più di un blocco metabolico. Dunque la invito ad abbandonare subito questo stile di vita che segue da due settimane e consultare i medici del caso. È ovvio che non posso darle alcun altro consiglio.


Ha risposto Gatti Patrizia Maria

Pgatti

Patrizia Maria Gatti

Specialista in Scienza dell’Alimentazione

Laureata in Medicina e Chirurgia nel 1983 presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia Università degli Studi di Milano si è Specializzata in Scienza dell’alimentazione (indirizzo dietetico) presso il medesimo Ateneo nel 1986. Nel 1994 ha conseguito il Dottorato di Ricerca in Biochimica e la Specializzazione in Biochimica Clinica (indirizzo diagnostico) nel 1997

Gentile utente, a causa di adeguamenti tecnici il servizio "Chiedi all'esperto" è momentaneamente sospeso.
Torna su