Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Reflusso e allergie alimentari: come diagnosticare queste ultime"

Buonasera, sono un ragazzo di 23 anni e ho avuto sempre problemi di stomaco da quando ero piccolo. Poi ho scoperto di avere gli IGE totali a 770 circa e mi hanno consigliato di effettuare delle prove allergiche sugli alimenti. Alle classiche prove su inalanti non sono risultato allergico, a quelle sugli alimenti (che non so se sono attendibili) sono uscite una sfilza di alimenti e intolleranza al lattosio. Ho cercato di non mangiare quello che mi era stato riscontrato, ma il problema non l'ho risolto. La colonscopia è nella norma, alla gastroscopia è risulato reflusso gastroesofageo cronico. Ho fatto cure esomeprazolo e alginati ma i problemi persistono. Volevo sapere se esistevano analisi specifiche sul sangue che provino l'allergia o intolleranza su alimenti specifici.

Anzitutto vorrei puntualizzare che i "disturbi" alimentari sono di complessa diagnosi e gestione. I test per l'intolleranza alimentare presenti sul mercato a oggi non rispondono a requisiti di affidabilità, riproducibilità, sensibilità e specificità e pertanto attualmente non sono considerati validi dalla scienza medica classica. Risulta fondamentale il rapporto tra paziente e medico (allergologo) che in base al racconto (anamnesi), esame obiettivo e alla sua esperienza in ambito di disturbi alimentari inquadra la situazione e procede con esami del sangue, strumentali, allergologici per raggiungere una diagnosi e instaurare una terapia medica e\o dieta. Nel caso specifico consiglio di proseguire la terapia per il reflusso evitando di assumere alimenti contenenti lattosio; inoltre identifichi con il suo allergologo quali alimenti tra quelli positivi alle prove sono realmente scatenanti. Un volta identificati esegua un test cutaneo con alimento fresco per confermare la positività. Sempre sotto supervisione medica provi con una dieta indicata per il suo reflusso e per il suo quadro allergologico.


Ha risposto D'Agostino Marco

Dagostino

Marco D'Agostino

Allergologo

Laureato in Medicina e Chirurgia nel 1995, è dal 1999 specialista in Allergologia e Immunologia Clinica e, dal 2007, in Igiene e Medicina Preventiva.

Gentile utente, a causa di adeguamenti tecnici il servizio "Chiedi all'esperto" è momentaneamente sospeso.
Torna su