Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Referto ecodoppler dopo crisi di panico"

Circa due mesi fa ebbi una crisi di panico, il cuore mi batteva fortissimo; pensavo di morire. Ho fatto tutte e le analisi compreso Holter, test da sforzo, Ecg ed ecocolordoppler, tutti negativi, l'ultimo esame però hanno riscontrato quanto segue: inginocchiamento del lembo anteriore della valvola mitrale con rigurgito minimo non emodinamicamente significativo. Volevo sapere se dovevo preoccuparmi e se poteva portare in seguito infarto o arresto cardiaco.

A un soggetto con crisi di panico importante andrebbe spiegato sempre con molta precisione il significato di tutte le terminologie presenti nei referti, per evitare ulteriosi ansie inutili. Nel suo caso traducendo dal "medichese" sono reperti di assoluta normalità, non causano assolutamente infarto o arresto cardiaco.


Ha risposto Panciroli Claudio

Panciroli

Claudio Panciroli

Cardiologo

Dal 1985 esercita la professione presso l’Azienda Ospedaliera della Provincia di Lodi, in USS Interdipartimentale di Emodinamica di cui è responsabile e in USC di Cardiologia e, privatamente, in ambulatorio.

Gentile utente, a causa di adeguamenti tecnici il servizio "Chiedi all'esperto" è momentaneamente sospeso.
Torna su