Pubblicità

Raffreddore? Tutti i trucchi per combatterlo

Il raffreddore può, a volte, essere scambiato per influenza, ma in realtà la sintomatologia è differente come diverse sono le cause. Il raffreddore è infatti dovuto a virus che nulla hanno a che fare con quelli dell'influenza e la sintomatologia che inducono è generalmente limitata alle vie respiratorie (naso chiuso o che cola, starnuti frequenti, gola irritata, tosse ecc.). Inoltre, il raffreddore si risolve di solito in 3-5 giorni senza lasciare strascichi. Per combattere i sintomi si utilizzano farmaci antinfiammatori non steroidei (Fans) che agiscono sul processo infiammatorio innescato dall'infezione, ai quali possono essere associati prodotti naturali. La propoli, per esempio, e la vitamina C. Non esiste invece alcun vaccino per prevenire il raffreddore, ma alcune misure comportamentali aiutano a evitare il contagio. Ecco i consigfli di Aurelio Sessa, medico di Medicina generale e presidente della Simg Lombardia.

Torna su