Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Quando cercare una nuova gravidanza dopo aborto spontaneo"

Ho bisogno di un chiarimento: dopo un aborto spontaneo con conseguente raschiamento è possibile cercare subito una gravidanza? Ovviamente senza più perdite post aborto, ma senza aspettare l'arrivo del primo ciclo? Incorro in rischi?

Il dibattito in questo ambito è attivo da moltissimi anni, e forse non si arriverà mai a una conclusione. In generale l’ovulazione riprende già dopo un paio di settimane dall’aborto, e dunque una gravidanza a quel punto sarebbe già possibile. Ma si consiglia in genere di attendere un paio di cicli prima di intraprendere una nuova gravidanza, in modo che l’utero possa tornare alle sue condizioni originarie. Ciò naturalmente se si tratta di un aborto spontaneo singolo. Se si trattasse di un aborto ripetuto conviene fare prima una valutazione ginecologica ed eventualmente eseguire alcuni esami ematici e laboratoristici.


Ha risposto Arisi Emilio

Arisi1

Emilio Arisi

Ginecologo

Laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli studi di Parma, si è specializzato in Ostetricia e Ginecologia nella stessa Università. Dal 1993 al 2010 è stato Direttore della U.O. di Ostetricia e Ginecologia dell’Ospedale Regionale “S. Chiara” di Trento dove, dall’inizio del 2002 è stato coordinatore del Dipartimento Materno-Infantile della Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari della Provincia di Trento.

CHIEDI ALL'ESPERTO
Registrati ACCEDI

Nel caso volessi comunicare qualche effetto indesiderato, segnalalo al Tuo medico o al Tuo farmacista, oppure direttamente alla Tua struttura sanitaria di riferimento secondo le modalità riportate al seguente sito dell'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA)


Torna su