RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Prevenire eventuale allergia all'anestetico locale"

Dovrei essere sottoposta a una anestesia locale e come prevenzione (avendo avuto delle allergie in passato) il mio medico mi ha prescritto l'assunzione di antistaminici e cortisonici per tre giorni prima dell'intervento. Chiedo se anch'essi possono scatenare delle allergie (anzichè prevenirle) addirittura fino allo schock anafilattico.

La premedicazione che è stata prescritta è motivata dalla storia allergologica che il suo medico ha ritenuto meritevole di tale terapia. Ritengo che non debba temere alcun effetto indesiderato allergologico (quale shock anafilattico) da tale premedicazione.


Ha risposto D'Agostino Marco

Dagostino

Marco D'Agostino

Allergologo

Laureato in Medicina e Chirurgia nel 1995, è dal 1999 specialista in Allergologia e Immunologia Clinica e, dal 2007, in Igiene e Medicina Preventiva.

CHIEDI ALL'ESPERTO
Registrati ACCEDI

Nel caso volessi comunicare qualche effetto indesiderato, segnalalo al Tuo medico o al Tuo farmacista, oppure direttamente alla Tua struttura sanitaria di riferimento secondo le modalità riportate al seguente sito dell'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA)


Torna su