Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Praparazione all'enterorisonanza nei bambini"

La mia bambina di 10 anni deve fare un'enterorisonanza, ma il protocollo per la pulizia intestinale prevede l'assunzione di 13 pastiglie di pursennid: non si rischia il sovradosaggio per un esserino che pesa intorno ai 28 kg?

La pulizia dell'intestino è indispensabile per eseguire bene l'enterorisonanza. Il farmaco che le hanno consigliato non viene assorbito e favorisce l'evacuazione agendo solo a livello del lume intestinale. L'emissione di feci liquide è un'evenienza frequente e non è segno di sovradosaggio. Il protocollo è corretto e va seguito tal quale, altrimenti rischia di fare l'esame inutilmente.


Ha risposto Battaglioli Marina

Battaglioli1

Marina Battaglioli

Pediatra e neonatologa

Specializzata in Pediatria Generale nel 1994 e in Neonatologia nel 1996, dal 2000 assume l’incarico a tempo indeterminato presso il reparto di Patologia Neonatale e Nido dell’Ospedale Buzzi, dove attualmente è Dirigente medico di 1° livello.

Gentile utente, a causa di adeguamenti tecnici il servizio "Chiedi all'esperto" è momentaneamente sospeso.
Torna su