Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Polmonite lobare, terapia"

Ho contratto una polmonite lobare destra, diagnosticata con TC torace il giono 3 giugno, ho eseguito alla lettera la terapia antibiotica (claritromicina 500 2 cp al di per 10 giorni associata ad acetilcisteina 2 vote al giorno e paracetamolo per 5 gg) e sarò a riposo fino al 30 giugno. La terapia mi è stata data in ospedale, ma il mio medico curante avrebbe dato una terapia più aggressiva. A tutt'oggi sto bene, anche se ogni tanto, mi sento come stamattina un po' stanco e avverto un lieve malessere generale. È il caso di fare nuovi controlli?

Per una polmonite lobare le confesso che anche io sarei stato piu aggressivo. Comunque, visto che sta bene, va benissimo così. Deve però al piu presto effettuare un altro Rx torace di controllo per verificare che la polmonite sia effettivamente guarita del tutto.


Ha risposto Tursi Francesco

Tursi

Francesco Tursi

Pneumologo

Dal 2005 è Dirigente medico presso l’UO di Pneumologia dell’Ospedale Maggiore di Lodi. È dal 2002 Segretario dell’Associazione Italiana per lo Studio della Tosse (A.I.S.T.) e dal 2009 Presidente dell’ALOR onlus (associazione lodigiana di ossigenoterapia riabilitativa).

CHIEDI ALL'ESPERTO
Registrati ACCEDI

Nel caso volessi comunicare qualche effetto indesiderato, segnalalo al Tuo medico o al Tuo farmacista, oppure direttamente alla Tua struttura sanitaria di riferimento secondo le modalità riportate al seguente sito dell'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA)


Torna su