Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Polipectomia e colonscopia di controllo"

Vorrei sapere ogni quanto va eseguita la colonscopia completa dopo aver già rimosso dei polipi nell'intestino cieco.

La sorveglianza dopo polipectomia ha una tempestica che dipende da molti fattori, come il numero dei polipi asportati, le loro dimensioni, ma soprattutto le caratteristiche istologiche. I polipi iperplastici e infiammatori per la scarsa potenzialità neoplastica non necessitano di follow-up endoscopico, mentre pazienti con pregressa rimozione di adenoma hanno un rischio maggiore di sviluppare nuovi polipi. Il 95% dei carcinomi deriva dagli adenomi, anche se solo il 10% circa degli adenomi si trasforma in carcinoma. Pertanto dovrebbe essere il suo gastroenterologo a darle il programma per la prossima colonscopia in base alle caratteristiche riscontrate dall’esito dell’ultimo esame.


Ha risposto Mazzocchi Samanta

Samanta mazzocchi

Samanta Mazzocchi

Specialista in Gastroenterologia ed endoscopia digestiva

Laureata in Medicina e Chirurgia nel 2002 presso l’Università degli Studi di Pavia. Ha conseguito nel 2008 il diploma di Specializzazione in "Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva". Dal 2013 è dirigente medico presso l’Azienda Ospedaliere di Piacenza all’Ospedale di Castel San Giovanni e, in qualità di Medico Gastroenterologo, si occupa dell’ambulatorio di gastroenterologia e di endoscopia digestiva.

Gentile utente, a causa di adeguamenti tecnici il servizio "Chiedi all'esperto" è momentaneamente sospeso.
Torna su