Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Pillola dimenticata due giorni dopo il rapporto"

Salve. La mia ragazza prendela pillola, e abbiamo avuto un rapporto il giorno in cui assumeva la dodicesima. Il giorno ha regolarmente assunto la tredicesima, ma poi l'ha dimenticata per i due giorni successivi, riprendendo l'assunzione con la sedicesima. So che ormai la sicurezza contraccettiva è compromessa, però ho il dilemma se può essere stata compromessa anche la protezione anticoncezionale per il rapporto avuto due giorni prima delle dimenticanze. Comunque il giorno dopo la ripresa ha avuto delle perdite, probabilmente per l'interruzione brusca della pillola. Ma con queste perdite posso essere tranquillo che non sia rimasta incinta oppure non centra assolutamente niente?

La dimenticanza di due o più pillole è comunque possibile causa di gravidanza non desiderata, anche se la probabilità è remota. Ha perciò senso fare un test di gravidanza.


Ha risposto Arisi Emilio

Arisi1

Emilio Arisi

Ginecologo

Laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli studi di Parma, si è specializzato in Ostetricia e Ginecologia nella stessa Università. Dal 1993 al 2010 è stato Direttore della U.O. di Ostetricia e Ginecologia dell’Ospedale Regionale “S. Chiara” di Trento dove, dall’inizio del 2002 è stato coordinatore del Dipartimento Materno-Infantile della Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari della Provincia di Trento.

Gentile utente, a causa di adeguamenti tecnici il servizio "Chiedi all'esperto" è momentaneamente sospeso.
Torna su