Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Pesce e digestione difficile"

Dall'età di 5 anni rifiuto di mangiare il pesce: l'odore mi provoca un senso di nausea. Riesco solamente a mangiare un po' di tonno, ma proprio pochissimo e di rado in quanto lo digerisco male e mi provoca un senso di pesantezza. Devo considerarla un intolleranza alimentare?

La diagnosi di intolleranza alimentare per quanto possa sembrare strano è alquanto complessa ed è ipotizzata dopo un lungo iter diagnostico da parte dell'allergologo. I test che sono venduti come risolutivi ad oggi non hanno avuto alcuna validazione da parte dell'ambiente "scientifico" allergologico. Per quanto riguarda il suo caso sarebbe opportuno escludere un'allergia al pesce (tonno) e, se la ricerca fosse negativa, la sua situazione sarebbe inquadrabile in prima istanza come una semplice condizione di disgusto (avvertita da lei come senso di nausea).


Ha risposto D'Agostino Marco

Dagostino

Marco D'Agostino

Allergologo

Laureato in Medicina e Chirurgia nel 1995, è dal 1999 specialista in Allergologia e Immunologia Clinica e, dal 2007, in Igiene e Medicina Preventiva.

CHIEDI ALL'ESPERTO
Registrati ACCEDI

Nel caso volessi comunicare qualche effetto indesiderato, segnalalo al Tuo medico o al Tuo farmacista, oppure direttamente alla Tua struttura sanitaria di riferimento secondo le modalità riportate al seguente sito dell'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA)


Torna su