Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Penetrazione casuale e verginità"

Il mio ragazzo voleva fare sesso con me, ma io non ho voluto perché sono ancora vergine. Allora lui ha voluto fare sesso anale e ha insistito e abbiamo provato senza lubrificante, ma un secondo c'e stato un incidente e il pene è scivolato nella vagina e ho avuto all'istante una perdita di sangue e volevo chiedere a un esperto se è possibile che abbia perso la verginità.

È naturalmente possibile che una penetrazione, per quanto casuale e transitoria, abbia lacerato l’imene, cosa del resto sospettabile per la immediata perdita di sangue dopo il gesto sessuale. Una conferma definitiva puà solo derivare da una accurata ispezione del ginecologo e da alcune specifiche manovre, che egli potrà fare.


Ha risposto Arisi Emilio

Arisi1

Emilio Arisi

Ginecologo

Laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli studi di Parma, si è specializzato in Ostetricia e Ginecologia nella stessa Università. Dal 1993 al 2010 è stato Direttore della U.O. di Ostetricia e Ginecologia dell’Ospedale Regionale “S. Chiara” di Trento dove, dall’inizio del 2002 è stato coordinatore del Dipartimento Materno-Infantile della Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari della Provincia di Trento.

Gentile utente, a causa di adeguamenti tecnici il servizio "Chiedi all'esperto" è momentaneamente sospeso.
Torna su