Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Peluria eccessiva nel maschio"

Sono un ragazzo di 18 anni e ho una peluria eccessiva che mi crea non pochi disagi in ambito sociale. Mesi fa feci degli esami ormonali tra i quali testosterone e diidrotestosterone (DHT), ma i valori, seppur alti, erano nella norma. Volevo chiederLe se si potesse intervenire per ridurre le quantità di diidrotestosterone questo comporterebbe la comparsa di caratteri sessuali femminili, come ad esempio la riduzione del timbro vocale, ingrossamento delle mammelle, la perdita progressiva di desiderio sessuale?

La crescita e la distribuzione pilifera nel maschio sono caratteri sessuali secondari che dipendono dalla fisiologica secrezione di ormoni sessuali maschili, in primis il testosterone; lei riferisce un eccesso di crescita pilifera che in prima ipotesi è assolutamente costituzionale quindi non patologica; tuttavia a scopo prudenziale le consiglio una visita endocrinologica accurata per valutare la necessità di escludere una patologica ipersecrezione ormonale che solo in casi molti rari può comparire nel maschio; se esclusa, deve valutare trattamenti cosmetici ed epilazione laser.


Ha risposto Guabello Gregorio

Gaubello1

Gregorio Guabello

Endocrinologo

Laureato in Medicina e Chirurgia nel 2001, è dal 2006 specialista in Medicina Interna e, dal 2012, in Endocrinologia e Malattie del Metabolismo.

CHIEDI ALL'ESPERTO
Registrati ACCEDI

Nel caso volessi comunicare qualche effetto indesiderato, segnalalo al Tuo medico o al Tuo farmacista, oppure direttamente alla Tua struttura sanitaria di riferimento secondo le modalità riportate al seguente sito dell'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA)


Torna su